Axa Italia si riorganizza per il dopo-Coronavirus. La filiale italiana del colosso assicurativo francese ha infatti annunciato una serie di misure per la riapertura delle attività dopo il lockdown. Le nuove misure comprendono lo smart working confermato in tutte le sedi di Axa fino a settembre, test sierologici per i dipendenti, sportelli virtuali di supporto psicologico, bike sharing e nuovi servizi di welfare e assistenza domestica.

“Preservare la salute dei colleghi – ha dichiarato l’amministratore delegato di Axa Italia Patrick Cohen – è stata fin da subito la priorità assoluta per la compagnia e ora, con il ritorno alla normalità, vogliamo continuare con lo stesso spirito”.