Continua a crescere senza sosta la digitalizzazione dei prodotti e dei processi nei rami danni, con una minore offerta di polizze multiramo e una maggiore propensione verso i contratti di tipo rivalutabile. E’ quanto emerge dall’analisi semestrale condotta dall’IVASS sulle nuove tendenze nell’offerta dei prodotti assicurativi sul territorio nazionale.

Da questa analisi risulta che, nel secondo semestre del 2021, è proseguita la proposta di prodotti assicurativi multiramo e unit-linked che investono in sottostanti ESG (Environment, Social and Governance).

L’orizzonte temporale medio raccomandato da questi prodotti assicurativi di investimento, sempre secondo l’analisi dell’Autorità di vigilanza sul settore assicurativo, è di circa 6 anni.